3 Angeli alla deriva... e Charlie dove cazzo è?

PENSIERI DI TRE PORE GEGIE SNOB. IL DIAVOLO... VESTE LIALINA!!!

giovedì, febbraio 10, 2005

Gegie di bellezza

Cari amici, ma anche care amiche...e vogliamo dimenticarci gli amici degli amici e le amiche delle amiche..o le amiche degli amici e gli amici delle amiche?? Spero di aver ricordato tutte, mie care, altrimenti qui come al solito si dice che la sottoscritta fa delle sperequazioni...e io non ne faccio, o meglio, si ne faccio, ma questo è tutto un altro discorso. Perchè se è vero che il Diavolo veste Lialina, certo noi poveri Angeli, ancora alla ricerca di quel cazzone di Charlie, dobbiamo ben coprire le nostre amene nudità con uno straccetto di Chanel..non penserete mica che si vada in missione con un Uba Uba qualunque..no, dico, siamo Gegie, mica sceme.
Ecco perchè nascerà a breve la rubrica Gegie di bellezza..tre povere rimbambite alla deriva nei sottoscala delle più ambiziose coturier della milano bene ( messa sottointeso ) dove un gramo paio di pantaloni di lana modello upim possono arrivare a costare quanto un trumeau del 700, francese, chiaro.
Comunque, dribblando la folle matrona del pronto a mettere ( dirlo in francese è troppo, credete ), cosa possono fare tre angeliche e pure ( nel senso di lindo, pulito, casto....che coraggio!!) a presentarsi di fronte al cattivo di turno con un minimo di charme? Bhè chiaro, ci si sparafanga nel turbinio del centro con un obiettivo ben preciso...la conquista di un pezzo di grande effetto, possibilmente al prezzo di un ovetto kinder. Ed eccoci, affannate e leggermente lucide ( la cipria crepa se la trovi nella Vuitton quando serve.. ) a calcare il parquet di tutti i sottoscala di Milano.
Il migliore? Un mercato dell'orrendo che si infossa vicino ad una chiesa di Milano.... la Kelly mi suggerisce essere il Duomo ma io...sapete...o da protagonista oppure non mi interesso delle navate...
Alle prossime puntate per consigli, suggerimenti, dritte e chicche ( di checche poi....)